Il centro estetico Elys-é

Il mio intento era quello di creare un ambiente “diverso”: un linguaggio diverso è una diversa visione della vita.
Nella vita tutti abbiamo la possibilità di scegliere e sono le nostre scelte che ci mostrano chi siamo veramente.

Mi presento sono Elisa Giacomini e sono diplomata come educatrice per l’infanzia, dedico molto tempo ai bambini, ma soprattutto sono loro a dedicare tempo a me. Proprio per questo motivo ho voluto indirizzarmi in un “mondo” particolare: quello di noi adulti.

Nei bambini l’immaginazione è potente: il loro modo di sognare è una continua avventura ed esplorazione. Quando qualcosa non va per il verso giusto reagiscono e si difendono, ma poi non ci pensano più e si concentrano di nuovo sul momento presente tornando a giocare ed a divertirsi. Vivono nel momento, non si vergognano del passato e non si preoccupano del futuro.

I momenti più felici della nostra vita sono quando giochiamo con i bambini, quando cantiamo e danziamo, quando esploriamo e creiamo per il puro “piacere” di farlo.
img_il_centro_e2

Da bambini anche noi eravamo innocenti: ma poi che cos’è accaduto?

E’ accaduto che noi adulti abbiamo imparato a controllare l’immaginazione… Siamo stati educati da questa società la qualche ci insegna solo a controllare e NON a TRASFORMARE, dove tutto diventa ABITUDINE dimenticando di “ESISTERE”!
Una volta raggiunta la consapevolezza di quanto ci fidiamo e di quanto buttiamo le basi solo su ciò che conosciamo, ho avuto il bisogno di sapere la ”verità”.

Ho intrapreso un percorso che mi ha cambiato la vita: ho iniziato a vedere nuovi colori con sfumature diverse e mi sono sempre più avvicinata alla realtà constatando che, continuando a vivere in questo modo condizionato e modificando il nostro essere per piacere agli altri quindi reprimendo le emozioni che scorrono dentro di noi, rischiamo di “ammalarci” seriamente.

Ecco perche’ ho deciso di “essere altro per sempre”

Il centro Elisee si basa principalmente sul massaggio secondo “il metodo LUCIA TORRI CIANCI” il quale insegna che il nemico principale non è l’inestetismo. Ci spiega quanto sia indispensabile guardarsi dentro, capirsi, scoprire le cause del proprio disagio: solo dopo la decisione di un cambiamento, il corpo è pronto per un massaggio “salvifico” accompagnato da una crema risolutrice. L’insieme di tutto ciò porta alla RINASCITA.

Il termine “massaggio” è esplicito ma estremamente riduttivo. Infatti noi operatrici agendo con le mani diamo inizio al nostro lavoro di “interpretazione del corpo” : segue poi uno stato di “analisi” delle cause che hanno provocato uno specifico squilibrio sino ad arrivare alla fase di ”manualità appropriata” per sciogliere le tensioni che esprimono la sofferenza più interna e nascosta.

La medicina

La medicina offre la soluzione per tutto, ma la mano di un massaggiatore trasforma la poca voglia di vivere in un cambiamento . La stessa mano può farci ritornare la voglia di urlare, il bisogno di parlare, la necessità di chiedere, l’istinto di piangere e perché no “ l’esigenza di scappare “ da una vita troppo piena o troppo vuota.
Il metodo aiuta a comprendere i significati di una disarmonia posturale, dell’alterazione di un tessuto, di un’ unghia ispessita, e come legarli alla perdita di serenità, agli stati di nervosismo all’apatia.

L’obiettivo:

Dimenticare l’inestetismo e l’occhio scopre un corpo senza più colpe. Garantirsi autonomamente il piacere di piacersi così com’è senza trucchi, senza inganni con il minor di stati illusori.

Grazie a chi mi ha dato la possibilità di sapere…
Grazie a chi mi ha seguito con entusiasmo fino ad oggi…
Grazie a chi mi darà la possibilità di toccare e incontrare la sua “Anima”
Elisa